Sibilla Delfica 2019
Se io potrò impedire
a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano
Emily Dickinson

Dott.ssa Sibilla Ulivi, psicoterapeuta nel centro di Milano

Psicologo per depressione, attacchi di panico, ansia e altri sintomi del malessere contemporaneo

Attacchi di panico, ansia, depressioneDisturbi alimentari e psicosomatici, dipendenze, problemi nelle relazioni di coppia. Questi ed altri sintomi di malessere psicologico sono oggi sempre più diffusi, in particolare nelle grandi città. Trovare un bravo psicologo a Milano può essere l'inizio di un percorso di cura per affrontare e superare tali forme di dolore tipiche della modernità.

Psicoterapia: un trattamento possibile della sofferenza

Ai nostri giorni la medicina, nonostante stia svelando i meccanismi cerebrali che si attivano quando il cervello soffre, non è in grado di dirci perché soffre. Certo, possiamo fortunatamente avvalerci di farmaci per la cura delle sofferenze più acute, in alcuni casi davvero indispensabili. I farmaci però non rimuovono le cause che hanno portato a stare male, ne contengono solo gli effetti.

Alla base della comparsa di un disagio si può rintracciare una combinazione di vulnerabilità e di eventi traumatici anche precoci. Tuttavia questo non significa che i geni o le esperienze negative decidano tutto. L'essere umano non è passivo, ha la possibilità di separarsi da ciò che lo ha influenzato.

Quando l'angoscia è così intensa da non lasciare vie di uscita, l'aiuto di uno psicologo può costituire quella molla in grado di innescare il cambiamento. Con la psicoterapia orientata dalla psicoanalisi si sviluppano nel tempo un nuovo modo di guardare se stessi, una maggiore consapevolezza di sé e un distacco dalle modalità patologiche con cui si era soliti affrontare la vita.

La pratica clinica della Dott.ssa Ulivi è orientata dalla psicoanalisi, disciplina nata nel secolo scorso per opera di Sigmund Freud. Anche grazie agli originali contributi di J. Lacan, W. Bion e D. Winnicot, la psicoterapia psicoanalitica è ancora attualissima per la comprensione del disorientamento dell'uomo moderno e per la cura dei sintomi più diffusi, quali depressione, dipendenze, attacchi di panico, disturbi psicosomatici e alimentari (anoressia-bulimia).

Richiedi un appuntamento

In primo piano

La famiglia incestuosa

Esistono famiglie che in psicoanalisi definiamo “incestuose”, sebbene nel reale non avvenga nessun abuso sessuale. L’incesto si consuma per così dire a livello inconscio, nella misura in cui il legame fra i genitori e i figli (soprattutto quello con la madre) resta troppo stretto, non si ridimensiona cioè con il tempo.

Leggi l'articolo

Psicoterapia: l’arte e la disciplina dell’ascolto

L’ascolto di uno psicoterapeuta di valore, al di là del suo approccio teorico di riferimento, lo potremmo paragonare all’esercizio di una vera e propria arte, sempre legata quest’ultima ad una miscela di aspetti formali e di spinta creativa, di tecnica e di sensibilità emotiva, di già saputo e di nuovo, di pensato e di non ancora conosciuto.

Leggi l'articolo

Metamorfosi o trasformazione?

Una psicoanalisi punta a favorire in un soggetto un cambiamento profondo, mira cioè a promuovere in lui la ripresa di un contatto con ciò che davvero desidera, al di là delle aspettative degli altri. Le persone infatti spesso si ammalano quando restano schiave delle attese altrui, quando si rinchiudono in atteggiamenti rinunciatari e conformisti, bollando le loro legittime aspirazioni come impossibili da realizzare.

Leggi l'articolo

L’importanza dei sogni

In generale tutte le scienze umane attribuiscono ai sogni un valore particolare.

Leggi l'articolo

Disturbo borderline: il riposo impossibile

Antonello Correale, nel suo "Area traumatica e campo istituzionale", sostiene una tesi largamente condivisa dai clinici: il disturbo borderline si associerebbe invariabilmente ad un trauma indotto da un oggetto genitoriale percepito come frustrante, indisponibile e umiliante.

Leggi l'articolo

La depressione: superarla o restarne intrappolati

In alcuni momenti della vita può capitare a tutti di trovarsi in balia di altre persone o di eventi esterni. Così come può accadere di sperimentare la delusione, il tradimento, l’abbandono, la perdita. In queste situazioni possiamo andare incotro a vissuti di depressione, di impotenza e solitudine.

Leggi l'articolo

Dott.ssa Sibilla Ulivi, psicologo e psicoterapeuta

Via della Moscova 40/6 • 20121 Milano
N. iscr. Albo Ordine degli Psicologi 03/8181 • Partita Iva 07679690961